durello fermo

ingherfredo il longobardo

alcool
12,5% W
zuccheri
3,5 g/l
acidità totale
8,0 - 9,0 g/l
estratto secco netto
> 22 g/l
scheda tecnica
BUY NOW on Wine Online
tecnica produttiva

L’uva, raccolta tra la metà e la fine di ottobre nelle colline di San Giovanni Ilarione, viene portata in cantina per poi essere pigiata.

Solitamente una parte consistente delle uve viene macerata anche per 48 ore prima di essere pigiata, sfruttando il notevole abbassamento stagionale della temperatura (anche di 15 gradi rispetto al periodo vendemmiale della uva Garganega).

Successivamente si lascia defecare il mosto fino ad ottenere un prodotto limpido; solamente allora sarà pronto per iniziare la fermentazione che avverrà in contenitori di acciaio e a temperature comprese tra i 12 e i 14 gradi centigradi.

Alla fine della fermentazione si effettuerà un assemblaggio tra le varie frazioni di vino al fine di ottenere un prodotto il più equilibrato possibile, compatibilmente con le caratteristiche del vitigno.

Vino di grandissima longevità se fatto con i sacri crismi; ad oggi i tre anni lo stanno migliorando nettamente.